2 The Beat

Presentazione

Il 2 The Beat è uno dei contest più importanti nella storia del freestyle in Italia. Ha annoverato fra i suoi contendenti tanti MC che hanno scritto pagine indimenticabili all’interno del mondo del rap italiano. Tutto questo, dando vita a battaglie epiche: Ensi contro Mistaman, Moddi contro Danno, Clementino contro Ira, sono solo alcune delle sfide più conosciute di quell’evento, sfide che ogni appassionato del genere ha visto almeno una volta nella sua vita. Durante le tre edizioni del 2 The Beat, che hanno avuto luogo tra il 2004 e il 2006, oltre 60 MC hanno preso parte al contest.

Parecchi i punti di forza dell’evento: cominciando dal suo pubblico, uno dei più numerosi nella storia della disciplina (nel 2004 ha toccato le 2500 unità), l’energica conduzione di Inoki (affiancato da Moddi nel 2005 e sostituito definitivamente l’anno dopo) e terminando con l’altissimo valore degli MC partecipanti. Una particolarità del contest è sicuramente l’assenza di giuria, le sfide erano infatti decise completamente dal pubblico, con il classico metro del “chi ha avuto più casino a favore vince la sfida”.

Partecipanti e modalità

Quasi tutti i volti più noti della vecchia scuola hanno preso parte alla competizione: oltre a quelli già citati anche Kiave, Rayden, Jack The Smoker, Jesto, – unico ad aver preso parte a tutte le tre edizioni –  Esa, Hyst, Fame (meglio conosciuto come Jake la Furia), Danno e molti altri si sono dati battaglia sullo storico ring del 2 The Beat.

Nelle sfide del contest era molto rilevante la presenza del minuto: i due freestyler avevano a disposizione due/tre minuti (sempre in modalità botta e risposta) in cui esprimere le proprie skills. Il quattro quarti emergeva negli ultimi due minuti e negli spareggi. Oltre alle battle 1vs1, erano presenti le sfide a 4 in formato cypha, (la più celebre è sicuramente quella fra Gel, Rayden, Ira e Clementino), in cui in ogni turno veniva eliminato un partecipante fino ad arrivare alla sfida finale.

Prima edizione

Nella prima edizione sono stati disputati 3 round ognuno con 8 MC. I tre vincitori di ogni round hanno acquisito il diritto di partecipare alla finalissima, l’ultimo posto veniva preso dal vincitore della sfida tra i tre freestyler arrivati secondi nei rispettivi round.

Ad accedere alla finalissima del 2 The Beat 2004 furono Danno, Turi, Moddi e Kiffa (vincitore della sfida a 3). A trionfare fu Moddi, in un’accesissima finale contro Danno.

Seconda edizione

Nella seconda edizione sono stati disputati 5 round. Nei primi tre potevano staccare il pass per la finalissima sia il vincitore che il secondo classificato, negli ultimi 2 (round deathmatch) solamente il primo classificato.

A partecipare alla finalissima furono Ensi, Kiave, Mastino, Dave e Clementino – vincitori dei rispettivi round – , a cui si aggiunsero Josa Gun, Esa e Mistaman (secondi classificati)

Il vincitore dell’edizione 2005 fu Ensi, che sconfisse in finale Clementino.

Terza edizione

Durante la terza edizione i round disputati furono 4, con una formula però diversa rispetto agli anni precedenti: ad ogni round partecipavano infatti solo 4 MC con l’utilizzo del classico cypher, dopo ogni sfida il peggiore veniva eliminato e l’ultimo a rimanere sul ring veniva dichiarato vincitore e soltanto i vincitori di ogni round potevano partecipare alla finalissima.

In finale si sfidarono Jack The Smoker, Clementino, Ensi e Jesto. A trionfare fu Clementino in finale con Ensi, vendicandosi della sconfitta in finale dell’anno precedente proprio contro il torinese.

La fine del 2 The Beat

Esistono varie voci sul perché l’esperienza del 2 The Beat si sia conclusa: si parla di problemi organizzativi e avvenimenti poco chiari nel corso dell’ultima edizione, ma non è mai uscita una dichiarazione ufficiale al proposito. Provarono a organizzare una quarta edizione a 3 anni di distanza dall’ultima, nel 2009. Avrebbero dovuto partecipare fra gli altri Emis Killa, Noema e Moreno, e i giudici sarebbero stati Kiave, Ensi e Clementino. Problemi personali dell’organizzatore impedirono questo possibile ritorno del contest. Per anni, l’assenza del 2 The Beat ha lasciato un vuoto nel mondo del freestyle, poiché sono mancati contest che (oltre al Tecniche Perfette) permettessero di vedere sfidarsi i migliori MC italiani.

Albo d’oro

2004/ 1° MODDI MC – 2° Danno

2005/ 1° ENSI- 2° Clementino

2006/ 1° CLEMENTINO – 2° Ensi

CmA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto