Mic Scrauso 2019 – Le pagelle

Una sicurezza. Il Mic Scrauso, grazie alla sua situazione street e informale, è uno dei contest più innovativi del freestyle italiano. Probabilmente proprio la situazione così “tranquilla”, permette ai freestylers di rendere al massimo e sfoderare rime e flow potenti. Vediamo com’è andata quest’anno…ecco i voti ai freestylers e alla battle.

Snake

Fotta, metrica e punchline. Snake, proveniente da Treviglio (provincia di Bergamo), è da molti anni uno dei massimi esponenti del freestyle italiano, uno dei nomi che vanno citati sicuramente se si parla della scena attuale. È da tanto tempo sulla scena e ha dato vita a battles epiche, che sono rimaste nella storia della disciplina…

Tritolo Battle 2019 – Le pagelle

Un evento attesissimo, uno dei big 3 dell’anno, con quasi tutti i migliori freestylers dello stivale. In più, quest’anno la Tritolo si spostava a Napoli (l’anno scorso era a Nola), rendendo ancora più grande l’evento. Per la prima volta, il capoluogo campano è al centro del mondo del freestyle rap italiano.

Bruno Bug

Giovane, ma già incredibilmente forte. Bruno Bug – abbreviato spesso in Bug o Buggie – è uno degli astri nascenti del freestyle italiano e ha già dato vita a battle memorabili, nonostante la giovane età. Direttamente dalla Puglia, Bruno ha vinto…

Hydra

Auto-ironico, con zero moralismi e tanta tanta cattiveria (nel senso più positivo del termine). Una combo letale che rende Hydra – aka Sbrellitos Wayne – uno dei rapper più difficili da battere dell’intero circuito. Il giovane comasco è…

Debbit

Il flow più assurdo d’Italia viene da Roma. Debbit è un rapper unico, per personalità e modo di fare, una rivoluzione vivente della disciplina. Membro di FEA, ovviamente è uno dei top della scena, nonché uno dei pochi…

Torna in alto